PROROGHE: rinvio al 1° gennaio 2011 dei pagamenti per i contribuenti della regione Abruzzo


Un comunicato del direttore dell’Agenzia delle entrate e del presidente dell’Inps annuncia la proroga dei versamenti al 1° gennaio 2011 per i contribuenti residenti nella regione Abruzzo. Sono interessati solo i residenti nella zona colpita dal sisma del 6 aprile 2009. Si sposta così la precedente scadenza stabilita al 1° luglio 2010; la proroga è disposta dal decreto di conversione del DL 78/2010. Le somme saranno riscosse senza sanzioni né interessi e oneri accessori, in sessanta rate mensili di pari importo. Per gli altri contribuenti, fuori dalla zona sismica, la tassazione riprende dal 1° luglio 2010, sia quella ordinaria sia quella contributiva.


Partecipa alla discussione sul forum.