Proroga del versamento delle imposte derivanti da Unico


Il D.P.C.M. del 9 giugno 2015 ha disposto, per i contribuenti tenuti ai versamenti derivanti da dichiarazione dei redditi, Irap e dalla dichiarazione unificata annuale entro il 16 giugno 2015, esercitanti attività economiche per le quali sono stati elaborati studi di settore e che dichiarano ricavi o compensi di ammontare non superiore al limite stabilito per ciascun studio di settore dal relativo decreto di approvazione, l’effettuazione dei versamenti entro il: 6 luglio 2015 senza maggiorazioni; dal 7 luglio 2015 al 20 agosto 2015, con la maggiorazione dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo. Le disposizioni di cui sopra si applicano, oltre che ai soggetti che applicano gli studi di settore o che presentano cause di esclusione o di inapplicabilità degli stessi, compresi quelli che adottano il regime dei minimi, anche ai soggetti che partecipano a società, associazioni e imprese.


Partecipa alla discussione sul forum.