Proroga degli adempimenti per le popolazioni colpite da calamità


L’ordinanza del 5 luglio 2012 completa la procedura per la proroga degli adempimenti fiscali e dei versamenti di imposte e contributi previdenziali e assistenziali, iniziata con il decreto milleproroghe per il 2012. Interessati al provvedimento sono i contribuenti delle province di La Spezia, Massa Carrara, Genova, Livorno, Messina, Matera, Ginosa (Ta). La proroga al 16 luglio (oggi) riguarda un elenco di soggetti titolari di attività allegato all’ordinanza. A seconda della data in cui si è verificata la calamità è diverso il periodo coperto dalla proroga, fermo restando il 30 giugno scorso come termine di scadenza dell’agevolazione. Gli importi sospesi possono essere versati a partire da oggi in un massimo di sei rate mensili di uguale importo.


Partecipa alla discussione sul forum.