Professioni: primi accenni di welfare per partite Iva


Ci sono due misure che muovono in senso positivo nel Ddl sul lavoro autonomo: la prima è che le Casse private potranno attivare interventi dedicati ai professionisti in difficoltà reddituali; la seconda è che il Governo potrà definire misure per estendere le prestazioni di maternità e l’indennità di malattia alle partite Iva iscritte alla gestione separata Inps. Moltissimi professionisti hanno ridotto, di molto, i compensi e, in alcuni casi faticano a raggiungere livelli dignitosi. Per le partite Iva, poi, che spesso non possono neppure contare sulla microstruttura di uno studio professionale con un nucleo di attività che perdura nel tempo, i periodi di malattia, pure non lunghissimi, possono diventare un incubo anche economico. Il Ddl vuole rispondere con misure specifiche, e può essere il punto di partenza per una nuova politica verso i lavoratori autonomi.


Partecipa alla discussione sul forum.