Professioni: obbligo pos si, ma senza sanzioni

A breve, il 30 giugno, scatterà l’obbligo pos per professionisti e imprese. Il chiarimento fornito dal sottosegretario all’economia Enrico Zanetti in risposta all’interrogazione dell’onorevole Marco Causi in Commissione Finanze alla Camera, fuga ogni ragionevole dubbio in merito alla possibilità di applicare sanzioni a coloro che non volessero aderire a quanto prospettato dalla norma. Si conferma quanto chiarito dal Consiglio nazionale forense e ribadito dalla Fondazione Studi dei consulenti del lavoro: con riferimento alla norma che impone di accettare i pagamento con carta di debito dal 30 giugno si deve parlare semplicemente di un onere e non di un obbligo giuridico.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it