Professioni: è dovuta l'Irap dagli studi legali associati

E’ dovuta l’Irap dei legali dello studio associato quando sono state sostenute spese per beni strumentali, anche modeste, e quando i professionisti hanno a disposizione la sede di proprietà. Questi elementi, secondo la sentenza n. 11327 del 31 maggio 2016 della Corte di Cassazione, configurano l’autonoma organizzazione. Il prelievo fiscale è escluso soltanto quando il reddito è stato prodotto dal lavoro del singolo avvocato, che deve, tra l’altro, provare la circostanza.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it