Professioni: confermate le spese prepagate fuori dai compensi

di Redazione

Pubblicato il 4 novembre 2014



L'approvazione in via definitiva del Dl sulle semplificazioni fiscali avvenuta il 30 ottobre 2014,  conferma la norma che modifica l’art. 54, co. 5, del Tuir ed esclude dalla determinazione del reddito professionale le spese di vitto e alloggio prepagate dal committente al professionista.