Prima casa: protetta l’agevolazione

di Angelo Facchini

Pubblicato il 27 gennaio 2017



Con la risoluzione n. 13/E del 26 gennaio 2017, l’Agenzia delle entrate fornisce un nuovo chiarimento in materia di benefici prima casa. Non si decade dal beneficio se prima che siano decorsi cinque anni, venga venduto l'immobile acquistato, a patto che entro un anno dalla cessione, su un terreno di cui si sia già proprietari, venga costruito un immobile a uso abitativo. La disciplina relativa ai benefici prima casa prevede, tra le cause di decadenza, il trasferimento dell'immobile comprato in regime agevolato prima che siano passati cinque anni dall'acquisto. Per evitare la, il contribuente deve, entro un anno dalla cessione, acquistare un altro immobile da adibire a propria abitazione principale.