Prestazioni occasionali: nuove modalità di pagamento

di Angelo Facchini

Pubblicato il 2 ottobre 2018

La Legge 96/2018 è intervenuta sulla disciplina delle prestazioni occasionali apportando alcune modifiche, con particolare riferimento all’uso dei PrestO in agricoltura, nel settore del turismo e negli Enti Locali. Da segnalare nuove modalità di pagamento. In fase di registrazione, in tutti i settori e per tutte le prestazioni, si può optare per una nuova modalità di pagamento; poi, stampando una ricevuta (buono lavoro) la si potrà presentare presso un ufficio postale e ritirare il compenso in contanti. Gli oneri postali sono a carico del prestatore.