Precompilata: verifica delle spese sanitarie

di Angelo Facchini

Pubblicato il 22 aprile 2016

Le spese sanitarie rimborsate vanno verificate nella precompilata. Quando il rimborso delle spese sanitarie viene erogato in una annualità successiva a quella di sostenimento della spesa è necessario che il contribuente verifichi la bontà della scelta effettuata dall'Agenzia delle entrate che ha inserito le stesse nel quadro dei redditi da assoggettare a tassazione separata. Se la spesa rimborsata era stata a suo tempo detratta l'assoggettamento della stessa a tassazione separata deve essere confermato senza alcuna modifica. Se invece la spesa rimborsata non era stata detratta, in tutto o in parte, al momento del suo sostenimento, allora il contribuente dovrà intervenire per modificare la precompilata eliminando la quota rimborsata dai redditi da assoggettare a tassazione separata.