Pianificazione fiscale aggressiva: primo invio 31 ottobre 2020

E’ in GU UE la direttiva n. 2018/822, che modifica la direttiva n. 2011/16/UE attinente lo scambio automatico obbligatorio di informazioni nel settore fiscale relativamente ai meccanismi transfrontalieri soggetti all’obbligo di notifica. La direttiva impone agli intermediari (consulenti fiscali, contabili e avvocati) nuovi obblighi di segnalazione, alle autorità fiscali, degli schemi di pianificazione fiscale potenzialmente aggressivi. La prima trasmissione prevista è il 31 ottobre 2020. Per gli intermediari che non rispetteranno le nuove regole scatteranno sanzioni. Le informazioni saranno scambiate automaticamente attraverso una banca dati centralizzata.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it