Più tempo agli sconti in edilizia

di Redazione

Pubblicato il 9 settembre 2013

In campo edile sono concessi ancora tre anni per completare gli interventi diretti all'attuazione dei programmi di
edilizia residenziale che siano effettuati nel contesto di piani urbanistici particolareggiati: è quanto dispone il sesto comma del Dl n. 102 del 3 agosto 2013 (il decreto che ha cancellato la prima rata dell'IMU). Il raddoppio della proroga è stato deciso per evitare di perdere l'imposta di registro agevolata all'1%, prevista per l'acquisto di aree o edifici siti nel contesto di Pup (dalla quale si decade se l'edificazione non sia appunto completata entro un certo termine dalla data
d'acquisto).