Per i pensionati stop al contante se la pensione è superiore a 1.000 euro


L’INPS sta inviando inviti ai pensionati che percepiscono assegni mensili di importo complessivamente superiore a 1.000 euro a comunicare, entro il mese di febbraio 2012, le modalità alternative di riscossione. A partire dal prossimo 7 marzo l’Istituto non potrà più effettuare pagamenti in contanti, come previsto dalla “manovra di Natale”. Pertanto, i pensionati che stanno ricevendo la lettera dovranno comunicare le nuove modalità di riscossione, scegliendo tra l’accredito in conto corrente, su libretto postale o su carta ricaricabile. La richiesta di variazione della modalità di pagamento potrà essere fatta presso gli uffici bancari o postali, secondo le consuete modalità.


Partecipa alla discussione sul forum.