Per gli studi di settore è rilevante la concorrenza

di Redazione

Pubblicato il 20 ottobre 2011

Ai fini dell'accertamento da studi di settore è rilevante la diminuzione dei ricavi che subisce il contribuente a causa della concorrenza. Lo asserisce la sentenza n. 193 del 9 settembre 2011 della CTR di Bari. Nella stessa sentenza si afferma, anche, che l'Amministrazione non può sostenere un aumento di reddito se in azienda sono presenti soci e familiari che prestano la loro attività lavorativa senza compenso.