Pensioni: taglio a giugno

di Angelo Facchini

Pubblicato il 23 maggio 2019

Nel mese di giugno alcuni pensionati subiranno un doppio taglio della pensione, per effetto del conguaglio conseguente al taglio della rivalutazione annuale previsto dall’ultima legge di Bilancio. Interessati saranno i trattamenti superiori di tre volte il minimo (1.522 euro al mese). La conferma arriva direttamente dall’Inps, con una comunicazione ufficiale pubblicata sul proprio sito.