Patto di stabilità orizzontale, attenzione alle scadenze


Il Mef ha diramato le istruzioni operative concernenti il Patto orizzontale nazionale 2014: la scdenza è al prossimo 15 giugno. Entro tale data i comuni i comuni che prevedono di conseguire nel corrente anno un differenziale positivo possono comunicare alla Ragioneria generale dello Stato l’entità degli spazi finanziari che sono disposti a cedere, mentre quelli che prevedono un differenziale negativo possono segnalare l’entità degli spazi finanziari aggiuntivi di cui necessitano per effettuare pagamenti di residui passivi di parte capitale.


Partecipa alla discussione sul forum.