Patent box: proroga al 31 maggio per integrare i ruling presentati entro il 31 dicembre 2015

Riguardo il patent box l’Agenzia delle entrate lavora per rendere più flessibile lo strumento. Inoltre si profila una proroga a fine maggio per completare l’istanza di ruling inviata entro il 31 dicembre 2015. Secondo quanto si apprende, i costi di ricerca saranno considerati per competenza e non per cassa, sarà possibile valutare il singolo bene in modo analitico per chi ha tracciato le spese, mentre non dovrebbe essere consentito riportare la perdita di un intangible su un secondo bene agevolabile.


Partecipa alla discussione sul forum.