Patent box: prime indicazioni per le imprese

Con provvedimento del 1° dicembre 2015, l’Agenzia delle entrate fornisce le modalità di accesso alla procedura patent box; nella circolare 36/E dello stesso giorno, alcuni chiarimenti sugli effetti derivanti dall’esercizio dell’opzione, sul trattamento delle perdite, sulla disciplina delle operazioni straordinarie e sulla procedura di ruling. L’istanza di accesso alla procedura deve essere indirizzata all’ufficio Accordi preventivi e controversie internazionali dell’Agenzia delle Entrate, va redatta in carta libera e inoltrata a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento oppure consegnata direttamente all’ufficio. La società deve conservare copia della domanda su supporto elettronico. Dopo l’istruttoria iniziano i contatti tra Agenzia e istante, in ufficio, o anche direttamente presso le sedi di svolgimento dell’attività dell’azienda, nel corso dei quali l’accordo può saltare, cambiare e rinnovarsi.


Partecipa alla discussione sul forum.