Pagamenti modello F24: tra pochi giorni le nuove regole

A partire dal prossimo 1° ottobre entreranno in vigore le nuove regole circa i pagamenti con F24 (Dl n. 66/2014 convertito nella L. 89/2014). Tutti i contribuenti dovranno presentare il modello F24 con modalità telematiche: la presentazione in forma cartacea resta valida solo per i soggetti non titolari di P.IVA limitatamente alle ipotesi di importi fino a 1000 euro, senza compensazioni. In breve, i versamenti eseguiti con il modello F24 dovranno essere effettuati: esclusivamente tramite i servizi telematici dell’agenzia delle Entrate nel caso in cui, per effetto delle compensazioni eseguite, il saldo finale sia di importo pari a zero; esclusivamente tramite i servizi telematici dell’agenzia delle Entrate o degli intermediari della riscossione convenzionati con le Entrate, cioè banche, Poste italiane o agenti della riscossione, nel caso in cui siano effettuate compensazioni ed il saldo finale sia di importo positivo; esclusivamente tramite i servizi telematici dell’agenzia delle Entrate o degli intermediari della riscossione convenzionati con le Entrate, nel caso in cui il saldo finale sia di importo superiore a 1000 euro.


Partecipa alla discussione sul forum.