Pace fiscale: i processi verbali sono definibili entro maggio 2019

In base alla pace fiscale prevista dal Dl 119/2018, i Pvc sono definibili entro il 31 maggio 2019. Sono interessati quelli consegnati entro  entro il 24 ottobre 2018 e per i quali, alla stessa data, non sia stato ancora notificato un avviso di accertamento o ricevuto un invito al contraddittorio. Sono comprese nella regolarizzazione: le imposte sui redditi (e relative addizionali); i contributi previdenziali; le ritenute; le imposte sostitutive; l’Irap; l’imposta sul valore degli immobili all’estero (Ivie); l’imposta sul valore delle attività finanziarie all’estero (Ivafe); l’Iva. La definizione agevolata si perfeziona con la presentazione di un’apposita dichiarazione (entro il 31 maggio 2019) e con il versamento delle imposte autoliquidate. Il pagamento può avvenire in un’unica soluzione entro il 31 maggio 2019, o, in alternativa, in venti rate trimestrali di pari importo con la prima rata pagata entro il 31 maggio 2019.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it