Operazione “precompilata” al via

di Redazione

Pubblicato il 17 dicembre 2014

L'Agenzia delle Entrate dà il via alla predisposizione della "precompilata". Sono stati firmati dal direttore delle Entrate, tre provvedimenti con i quali l'Amministrazione finanziaria stabilisce le modalità di trasmissione e il contenuto delle comunicazioni che i soggetti coinvolti, a partire dall'anno d'imposta 2014, dovranno inviare all'Anagrafe tributaria per la messa in campo del 730 "precompilato". I soggetti interessati e i flussi informativi sono: le assicurazioni, che dovranno trasmettere informazioni su assicurati e relativi premi detraibili; gli enti previdenziali, che dovranno inviare i dati sui contributi previdenziali e assistenziali; le banche e gli altri intermediari finanziari per i dati di mutui agrari e fondiari. Le comunicazioni dovranno essere trasmesse all'Amministrazione fiscale entro il 28 febbraio 2015.