Nuovo regime dei mimini: avviso dell’INPS

L’Inps interviene con la circolare 29 del 10 febbraio 2015 per chiarire le modalità di opzione per il regime contributivo agevolato riservato ai soggetti che adotteranno il nuovo regime dei minimi. L’accesso al regime previdenziale agevolato avviene sulla base di apposita dichiarazione che il contribuente ha l’onere di presentare all’INPS. I soggetti già esercenti attività d’impresa alla data del 1° gennaio 2015, devono compilare il modello telematico (rintracciabile all’interno del cassetto per artigiani e commercianti) entro il 28 febbraio dell’anno per il quale intendono usufruire del regime agevolato; i soggetti che intraprendono una nuova attività d’impresa dal 1° gennaio 2015 e presumono di essere in possesso dei requisiti richiesti, presentano apposita dichiarazione di adesione al regime agevolato (sempre attraverso la procedura detta) con la massima tempestività rispetto alla data di ricezione della delibera di avvenuta iscrizione alla gestione previdenziale. Ove la dichiarazione di adesione pervenga all’Istituto nei tempi utili, al richiedente sarà applicata immediatamente la tariffazione agevolata, differentemente la dichiarazione medesima verrà trasferita per l’istruttoria alla sede di competenza.


Partecipa alla discussione sul forum.