Nuovi indici di affidabilità: si lavora per definire i benefici

L’Amministrazione finanziaria è impegnata a definire i benefici che verranno riconosciuti ai contribuenti affidabili . Come detto dal direttore dell’Agenzia delle Entrate Rossella Orlandi: “si sta riflettendo su quali benefici riconoscere e come graduarli in termini di semplificazione degli adempimenti, di esclusione dei controlli, con particolare riguardo agli accertamenti basati su presunzioni o elementi indicativi di capacità contributiva e di riduzione dei termini di decadenza per l’attività di accertamento”.


Partecipa alla discussione sul forum.