Nuovi alert per le attività estere 2016 (quadro RW)

E’ pronto il Provvedimento delle Entrate per altre comunicazioni di anomalia. Interessa i contribuenti che hanno omesso di dichiarare per l’anno d’imposta 2016 le attività finanziarie detenute all’estero, come previsto dalla disciplina sul monitoraggio fiscale. I nuovi alert verranno preparati sulla base dell’analisi dei dati ricevuti da parte dell’Amministrazione fiscale nell’ambito dello scambio automatico di informazioni secondo il Common Reporting Standard (CRS) elaborato dall’OCSE. Chi riceve la comunicazione e intende regolarizzare la propria posizione, usufruendo del ravvedimento operoso, potrà presentare una dichiarazione dei redditi integrativa con il quadro RW correttamente compilato ed inserendo altresì gli eventuali redditi percepiti in relazione alle attività detenute all’estero negli appositi quadri dichiarativi.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it