Nuove modalità di versamento con F24


Sono estesi i tributi versabili con il modello F24. Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha decretato che si verseranno tramite modello F24: l’imposta sulle successioni e donazioni, l’imposta di registro, l’imposta ipotecaria, l’imposta catastale, le tasse ipotecarie, l’imposta di bollo, l’imposta comunale sull’incremento di valore degli immobili, l’imposta sostitutiva sui finanziamenti a medio e lungo termine, i tributi speciali nonché i relativi accessori, interessi e sanzioni, compresi quelli dovuti per l’inosservanza della normativa catastale. Non vengono modificate le modalità di riscossione dell’imposta di bollo previste dall’art. 3, comma 1, del decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972, n. 642 (D.M. 08/11/2011, Gazzetta Ufficiale 15/11/2011, n. 266).


Partecipa alla discussione sul forum.

Nuove modalità di versamento con F24


Sono estesi i tributi versabili con il modello F24. Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha decretato che si verseranno tramite modello F24: l’imposta sulle successioni e donazioni, l’imposta di registro, l’imposta ipotecaria, l’imposta catastale, le tasse ipotecarie, l’imposta di bollo, l’imposta comunale sull’incremento di valore degli immobili, l’imposta sostitutiva sui finanziamenti a medio e lungo termine, i tributi speciali nonché i relativi accessori, interessi e sanzioni, compresi quelli dovuti per l’inosservanza della normativa catastale. Non vengono modificate le modalità di riscossione dell’imposta di bollo previste dall’art. 3, comma 1, del decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972, n. 642 (D.M. 08/11/2011, Gazzetta Ufficiale 15/11/2011, n. 266).


Partecipa alla discussione sul forum.