Nuove agevolazioni fiscali riferite al costo del lavoro nonché per donne e giovani

L’art. 2 del Decreto Legge n. 201 del 06.12.2011 (Decreto Monti o salva Italia), convertito in Legge il 22 dicembre 2011, ha reso integralmente deducibile ai fini delle imposte dirette (IRES e IRPEF), a decorrere dal periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2012, la quota di IRAP dovuta relativa al costo del lavoro.

Inoltre, ha introdotto agevolazioni IRAP per l’assunzione di lavoratrici e giovani di età inferiore ai 35 anni.

E’ stata resa integralmente deducibile ai fini delle imposte dirette (IRES e IRPEF), a decorrere dal periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2012, la quota di IRAP imponibile delle spese per il personale dipendente e assimilato, al netto delle deduzioni già spettanti per legge, introducendo una deroga al principio generale di indeducibilità dell’IRAP dalle imposte statali.

Condividi:

Nuove agevolazioni fiscali riferite al costo del lavoro nonché per donne e giovani

L’art. 2 del Decreto Legge n. 201 del 06.12.2011 (Decreto Monti o salva Italia), convertito in Legge il 22 dicembre 2011, ha reso integralmente deducibile ai fini delle imposte dirette (IRES e IRPEF), a decorrere dal periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2012, la quota di IRAP dovuta relativa al costo del lavoro.

Inoltre, ha introdotto agevolazioni IRAP per l’assunzione di lavoratrici e giovani di età inferiore ai 35 anni.

E’ stata resa integralmente deducibile ai fini delle imposte dirette (IRES e IRPEF), a decorrere dal periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2012, la quota di IRAP imponibile delle spese per il personale dipendente e assimilato, al netto delle deduzioni già spettanti per legge, introducendo una deroga al principio generale di indeducibilità dell’IRAP dalle imposte statali.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it