Nuova Sabatini: modalità di accesso al finanziamento


Il 10 ottobre 2014, il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato dei chiarimenti sull’applicazione del contributo per l’acquisto di beni strumentali, “Nuova Sabatini”. La presentazione della domanda, obbligatoriamente in via telematica e tramite Posta Elettronica Certificata, è stata resa possibile dal 31 marzo 2013; ammesse anche domande la cui firma digitale è precedente alla data di riferimento. Le imprese sprovviste di firma digitale possono presentare domanda per procura, purché le richieste avvengano tramite PEC. È possibile presentare domande a diverse banche o istituti finanziari, purché riferite ad investimenti differenti e a patto che l’ammontare complessivo dei finanziamenti non sia superiore a 2.000.000,00 di euro. Non è necessario il modello DURC.


Partecipa alla discussione sul forum.