Nuova Certificazione Unica ai nastri di partenza


Entro il 9 marzo (il 7 cade di sabato) deve essere trasmessa la nuo CU riguardante i redditi corrisposti nel 2014. Il nuovo modello è diviso in due sezioni per queste due classi di reddito. È confermato che si potrà procedere con l’invio separato della sezione relativa ai redditi di lavoro dipendente (e assimilati) e di quella inerente al lavoro autonomo, di modo che i diversi consulenti del lavoro e fiscali potranno inviare la propria parte della CU in autonomia. La gestione della nuova sezione della CU inerente la certificazione dei redditi di lavoro autonomo richiede innanzitutto un attento reperimento dei documenti necessari, anche per il controllo che tutte le ritenute siano state operate nei termini. Dopodiché, bisogna tenere conto di alcune peculiarità che riguardano: i redditi senza ritenuta, le spese anticipate, i compensi agli sportivi, le provvigioni tassate per competenza, la certificazione al percettore.


Partecipa alla discussione sul forum.