NOVITA’: rogito notarile informatico


Novità in tema di rogiti notarili: il consiglio dei ministri ha dato il si definitivo allo schema di decreto legislativo che riscrive le norme sugli atti pubblici informatici redatti da un notaio. La novità interessa tutti gli atti notarili informatici relativi all’acquisto di una casa, all’apertura di un mutuo e l’eventuale costituzione di una società. Resta sempre in essere il tradizionale atto pubblico su carta, la scelta della modalità è a discrezione dell’utilizzatore. La procedura online è comoda e veloce. Il cittadino dovrà utilizzare la propria firma elettronica (anche non qualificata), il notaio compilerà l’atto sul proprio computer, lo leggerà alle parti e, alle fine, apporrà il suo sigillo, che comporterà la conclusione del contratto. I rogiti online saranno conservati dai notai, finché sono in esercizio, utilizzando un’apposita struttura informatica centralizzata gestita dal Consiglio nazionale del notariato.


Partecipa alla discussione sul forum.