NOVITA’: il nuovo ravvedimento operoso e Unico 2010

Chi ha omesso di presentare la dichiarazione 2010 ha tempo fino al 29 dicembre per inviarla con ritardo. Le dichiarazioni presentate entro 90 gg. dalla scadenza (30 settembre 2010) si intendono regolarmente inviate. Le nuove misure sulle riduzioni da ravvedimento operoso, entrando in vigore per le violazioni commesse dal prossimo 1° febbraio, non intaccano la possibilità di regolarizzare questa omissione con le vecchie sanzioni. La norma sul ravvedimento operoso dispone che, nel caso di dichiarazione omessa, la stessa può essere regolarizzata nei 90 giorni successivi con le sanzioni ridotte a un dodicesimo del minimo, per l’esattezza 21 euro, pari a un dodicesimo di 258 euro. L’imposta a debito scaturente dalla dichiarazione può essere versata aumentata della sanzione del 3%, pari a un decimo della sanzione edittale del 30%, se avviene entro il termine di presentazione della dichiarazione successiva.


Partecipa alla discussione sul forum.