Novità IMU: coniugi separati, pagamento con bollettino di c/c postale

L’emendamento al dl fiscale stabilisce che in caso di separazione o divorzio pagherà l’IMU chi resta nella casa, chi ha dunque un “diritto di abitazione” anche se non necessariamente ne è proprietario. Per le modalità di pagamento viene ricompreso il bollettino di c/c postale in un primo momento escluso.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it