Notifica via pec: l’Agenzia chiarisce come fare


Il Dl 193/2016, collegato alla manovra di bilancio 2017, ha previsto la facoltà per gli uffici dell’amministrazione finanziaria di notificare gli avvisi e gli atti di propria competenza mediante posta elettronica certificata. Al fine è stato ora pubblicato il provvedimento direttoriale che approva il modello per la comunicazione dei dati relativi all’indirizzo e le istruzioni per la sua corretta compilazione. Il modello può essere utilizzato: dalle persone fisiche residenti non obbligate ad avere un indirizzo pec; dai soggetti italiani non residenti iscritti all’Aire; dai soggetti stranieri non residenti; dai soggetti diversi dalle persone fisiche non obbligati per legge a dotarsi di indirizzo pec. Il modello è disponibile gratuitamente in formato elettronico sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate, deve essere presentato esclusivamente per via telematica direttamente dal soggetto istante abilitato ai servizi telematici Fisconline o Entratel.


Partecipa alla discussione sul forum.