Note di variazione IVA: riscritte le norme introdotte dalla Legge di Stabilità 2016

La Legge di Bilancio 2017 riscrive le norme in tema di note di variazione IVA per mancato pagamento a causa di procedure concorsuali, che erano state introdotte l’anno scorso dalla Legge di Stabilità 2016. Il comma 567 della Legge di Bilancio 2017 (Legge 232/2016) ripristina la regola secondo la quale l’emissione di nota di credito IVA e la possibilità di portare in detrazione l’IVA corrispondente alle variazioni in diminuzione, in caso di mancato pagamento connesso a procedure concorsuali, può avvenire solo quando le procedure si sono concluse infruttuosamente.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it