Nel modello F24 Ep c’è posto per la TARES

di Redazione

Pubblicato il 1 luglio 2013



Ampliato il raggio d’azione dell’F24 Enti pubblici. Da oggi potrà essere utilizzato anche per versare la TARES, il nuovo tributo sui rifiuti e sui servizi, la tariffa e la maggiorazione, previste dall’articolo 14 del Dl 201/2011. Inoltre, anche in questo modello nel “Dettaglio del versamento” è stato inserito un nuovo campo, il suo nome è “Identificativo operazione tributi locali”. Il “supplemento” di dati è stato richiesto dai Comuni e serve alle amministrazioni locali per correlare i pagamenti dei tributi alle posizioni debitorie dei contribuenti.