Modello Unico: il quadro RR


Nella dichiarazione dei redditi è presente il quadro RR che riepiloga i contributi dovuti agli Enti di previdenza. Nella circolare n. 97 dell’8 giugno 2016, l’Inps spiega come compilare il quadro RR del modello Unico 2016, riservato alla determinazione dell’ammontare dei contributi previdenziali dovuti per l’anno 2015. I lavoratori autonomi tenuti al versamento dei contributi previdenziali alla Gestione separata Inps compilano la sezione II. Sono esentati coloro che sono iscritti e finanziano obbligatoriamente le specifiche casse di categorie. Il quadro va ignorato anche dai contribuenti assoggettati, per l’attività professionale svolta, ad altra forma di previdenza assicurativa (ad esempio, le ostetriche iscritte alla gestione dei commercianti). La base imponibile dei liberi professionisti è costituita dal totale dei redditi derivanti dal lavoro autonomo dichiarati ai fini Irpef, compreso quello percepito in forma associata e/o proveniente dal regime dei “nuovi minimi” o dal regime forfetario. I quadri di riferimento in Unico Pf sono RE, RH ed LM.


Partecipa alla discussione sul forum.