Modello Eas: comunicazione entro il 31 marzo

di Angelo Facchini

Pubblicato il 28 marzo 2017



Gli enti e le associazioni senza scopo di lucro hanno tempo fino a venerdì 31 marzo per comunicare variazioni dei dati, rispetto a quelli precedentemente inviati, verificatesi nel 2016, ripresentando telematicamente il modello Eas. L’adempimento va effettuato soltanto se si tratta di informazioni determinanti per la verifica dei requisiti necessari per usufruire delle agevolazioni fiscali concesse agli enti no profit.