Modello 770: superata la scadenza, il mancato versamento delle ritenute è reato


Superando la scadenza della presentazione del modello 770 (31 luglio), il mancato pagamento delle ritenute è reato. In base all’articolo 10 bis del Dl n. 74/2000 è punito con la reclusione da sei mesi a due anni chiunque non versa entro il termine previsto per la presentazione della dichiarazione annuale di sostituto di imposta ritenute risultanti dalla certificazione rilasciata ai sostituiti, per un ammontare superiore a 50.000 euro per ciascun periodo d’imposta. È importante quindi che entro il 31 luglio (salvo proroghe) i contribuenti che hanno operato ritenute nel 2013 e non le abbiano versate vi provvedano onde evitare, al superamento dei limiti detti, di andare incontro alla sanzione penale.


Partecipa alla discussione sul forum.