Modelli 730: necessario il controllo dei documenti relativi alle detrazioni da parte di CAF e professionisti abilitati


Controlli necessari per la documentazione delle detrazioni a carico di professionisti abilitati e CAF, in relazione ai 730/2011 in scadenza il prossimo 20 giugno. In particolare, si dovrà verificare che i contribuenti possano effettivamente compilare questo tipo di dichiarazione, se quindi sia un dipendente o un pensionato o abbia un reddito assimilato a tale tipologia di redditi; se spettano le detrazioni per le spese sostenute (premi per la polizza vita, interessi passivi per il mutuo per l’acquisto della prima casa, spese relative all’acquisto dei farmaci); che le ritenute subite corrispondano con  le certificazioni; che esistano gli attestati di versamento; che non siano superate le soglie massime di deduzione; che non venga superato il limite di legge per le detrazioni di imposta. Ed ancora: è necessario controllare la correttezza di eventuali crediti di imposta, l’esistenza del credito a riporto dalla precedente dichiarazione presentata dal contribuente, la sussistenza delle certificazioni per alcune particolari circostanze, come la destinazione di un immobile ad abitazione principale o il riconoscimento dell’handicap in base alla legge 104/92.


Partecipa alla discussione sul forum.