Misure di sostegno al reddito: la disoccupazione mensile

In via sperimentale per il 2015, ai collaboratori coordinati e continuativi, anche a progetto, iscritti in via esclusiva alla Gestione separata, che abbiano perduto involontariamente la propria occupazione, è riconosciuta un’indennità di disoccupazione mensile denominata DIS-COLL. I destinatari devono essere, al momento della domanda di prestazione, in stato di disoccupazione, devono avere almeno tre mesi di contribuzione nel periodo che va dal 1° gennaio dell’anno solare precedente l’evento di cessazione dal lavoro all’evento, devono aver avuto, nell’anno solare in cui si verifica l’evento di cessazione dal lavoro, un mese di contribuzione oppure un rapporto di collaborazione di durata pari almeno a un mese e che abbia dato luogo a un reddito almeno pari alla metà dell’importo che da diritto all’accredito di un mese di contribuzione. La DIS-COLL non può superare l’importo massimo mensile di 1.300 euro nel 2015 e si riduce del 3% ogni mese, a decorrere dal primo giorno del quarto mese di fruizione.


Partecipa alla discussione sul forum.