Misure di sostegno al reddito: la CIG in deroga ha importi ridotti in caso di proroga

Così come dispone la Legge di stabilità (n. 183/2011), l’INPS ha confermato che, nel caso di proroghe dei trattamenti di cassa integrazione guadagni in deroga, viene operata una riduzione pari al 10% nel caso di prima proroga, del 30% nel caso di seconda proroga e del 40% nel caso di proroghe successive e che, dopo la seconda proroga, il trattamento viene erogato a condizione che il lavoratore frequenti specifici programmi di reimpiego organizzati dalla Regione.

Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it