Misure di sostegno al reddito: chiarimenti dell’INPS sugli ANF per gli extraUe

di Redazione

Pubblicato il 16 maggio 2013



L’INPS, nel messaggio n. 7990 del 15 maggio 2013, chiarisce importanti passaggi in merito all’erogazione dell’assegno per il nucleo familiare con almeno tre figli minori a cittadini extraUE. L’Istituto rammenta che la disciplina delle prestazioni in argomento assegna ai Comuni l’esclusiva facoltà a concedere o negare l’ANF e l’INPS non può che mettere in pagamento quanto disposto dal Comune, per quanto non in linea con il dettato ministeriale. I Comuni hanno altresì la potestà di revoca dell’assegno, nel caso di prestazioni indebitamente erogate, al cui recupero provvede poi l’INPS.