Microcredito: le banche frenano le richieste


L’operazione “microcredito” non è a regime. A due mesi dal suo avvio sono pervenute finora 11.000 prenotazioni, di cui solo il 20% è stato confermato dalle banche. La Fondazione Studi CdL individua le cause nel sistema bancario che nel suo complesso non è ancora pronto per fare Microcredito, sia a livello organizzativo che metodologico. La tesi è supportata anche dal fatto che, a ridosso dell’avvio dell’operazione, l’ABI ha provato a ritardare l’avvio dell’iniziativa chiedendo di esentare le banche, nella fase di prima applicazione, dall’erogazione dei famigerati servizi ausiliari.


Partecipa alla discussione sul forum.