Manovre fiscali: il contratto rent to buy

Il “rent to buy” è un contratto con cui “Tizio concede in godimento a Caio un immobile col diritto di quest’ultimo di acquistarlo entro un termine determinato, imputando a prezzo, in tutto o in parte, i canoni versati, a seconda di quanto in tal senso convenuto nel contratto, ove si può appunto stabilire quale sia la parte di canone che va a remunerare l’utilizzo del bene dato in godimento e quale sia invece quella porzione che vale come rata del prezzo dovuto per l’acquisto”. Questo tipo di contratto ora entra, con l’articolo 23 del decreto sblocca Italia (Dl n. 133/2014), fra i contratti espressamente regolati nel nostro ordinamento.


Partecipa alla discussione sul forum.