Manovre economiche: la cedolare secca scende al 10%

Il decreto legge Lupi cerca di smuovere il mercato immobiliare. Per farlo spinge su un nuovo strumento che prevede intese Comuni-costruttori per la realizzazione di nuovi alloggi in social housing; riduce ulteriormente l’aliquota della cedolare secca, che passa dal 15 al 10%; rifinanzia di 100 milioni il fondo affitti e di 226 milioni del fondo “morosità incolpevole” che aiuta chi temporaneamente non può pagare l’affitto.


Partecipa alla discussione sul forum.