Manovra economica: gli sconti per perdite su crediti

Nel decreto sviluppo si vuole inserire un automatismo nella deduzione delle perdite su importi contenuti, fino a 5.000 euro per le imprese maggiori e a 2.500 per le altre. Si concederebbe uno sgravio delle perdite trascorsi sei mesi dalla scadenza di pagamento. La proposta è stata presentata in commissione Finanze della Camera, dove oggi si dovrebbe concludere l’esame della legge di conversione del Dl 83/2012. Si verrebbe così incontro alle imprese in un momento di particolare difficoltà in cui il rischio di riportare perdite su somme e pagamenti non riscossi è tendenzialmente più elevato.


Partecipa alla discussione sul forum.