Manovra economica e start-up


Il Decreto Crescita 2.0, all’articolo 27 introduce un nuovo regime fiscale e contributivo di favore per i piani di incentivazione basati sull’assegnazione di azioni, quote o titoli similari ad amministratori, dipendenti, collaboratori e fornitori delle imprese start-up innovative e degli incubatori certificati. In particolare prevede una esclusione dalla base imponibile, sia ai fini fiscali sia ai fini contributivi, del reddito derivante dall’attribuzione di questi strumenti finanziari. Si mira ad incentivare la partecipazione diretta al rischio di impresa anche attraverso l’assegnazione di stock options al personale dipendente o ai collaboratori di un’impresa start-up.


Partecipa alla discussione sul forum.