Manovra correttiva: novità in materia di agevolazioni

Tra le principali disposizioni contenute nel Dl n. 50/2017 in materia di agevolazioni si segnala: Ace: dal periodo d’imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2016, la variazione in aumento del capitale proprio è calcolata con riferimento all’incremento intervenuto alla chiusura del quinto esercizio precedente. Con riferimento ai soggetti Irpef, ai fini dell’agevolazione Ace, per il periodo d’imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2015 rileva, come incremento di capitale proprio, anche la differenza fra il patrimonio netto al 31 dicembre 2015 e quello al 31 dicembre 2010, mentre dal periodo d’imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2016 e fino a quello in corso al 31 dicembre 2019 rileva, come incremento di capitale proprio, anche la differenza fra il patrimonio netto al 31 dicembre 2015 e quello al 31 dicembre  del quinto periodo d’imposta precedente a quello per il quale si applica l’Ace.


Partecipa alla discussione sul forum.