Manovra correttiva: Durc

E’ stato pubblicato sul Supplemento Ordinario n. 20 della GU n. 95 del 24 aprile 2017, il Dl n. 50/2017 contenente alcune misure in materia di lavoro e previdenza. L’art.54 del decreto contiene alcune specifiche in termini di rilascio del modello DURC. Fermi restando gli altri requisiti di regolarità di cui all’art.3, decreto 30 gennaio 2015, viene precisato che in caso di definizione agevolata (rottamazione cartelle, in caso di mancato ovvero di insufficiente o tardivo versamento dell’unica rata ovvero di una rata di quelle in cui è stato dilazionato il pagamento delle somme dovute ai fini della definizione agevolata), tutti i Durc rilasciati in attuazione del comma 1 sono annullati dagli Enti preposti alla verifica. A tal fine, l’agente della riscossione comunica agli Enti il regolare versamento delle rate accordate. I medesimi Enti provvedono a rendere disponibile in apposita sezione del servizio “Durc On Line” l’elenco dei Durc annullati.


Partecipa alla discussione sul forum.