MALATTIA: certificati medici online prorogati al 13 settembre 2011


Viene prorogato l’avvio dei certificati medici online per i datori di lavoro privati: l’obbligo scatterà dal 13 settembre. La precisazione è fornita dal Ministero del lavoro nella circolare n. 4 del 18 marzo scorso. La proroga rappresenta un tempo tecnico di tre mesi equivalente al periodo transitorio che ha preso avvio lunedì scorso, giorno della pubblicazione del documento sulla Gazzetta Ufficiale. Terminato il periodo transitorio il datore di lavoro privato non potrà più richiedere al proprio lavoratore l’invio della copia cartacea dell’attestazione di malattia, ma dovrà prendere visione delle attestazioni di malattia dei propri dipendenti avvalendosi esclusivamente dei servizi resi disponibili dall’Inps. È in ogni caso riconosciuta alle aziende la possibilità di richiedere ai propri dipendenti di comunicare il numero di protocollo identificativo del certificato, inviato in via telematica dal medico.


Partecipa alla discussione sul forum.

MALATTIA: certificati medici online prorogati al 13 settembre 2011


Viene prorogato l’avvio dei certificati medici online per i datori di lavoro privati: l’obbligo scatterà dal 13 settembre. La precisazione è fornita dal Ministero del lavoro nella circolare n. 4 del 18 marzo scorso. La proroga rappresenta un tempo tecnico di tre mesi equivalente al periodo transitorio che ha preso avvio lunedì scorso, giorno della pubblicazione del documento sulla Gazzetta Ufficiale. Terminato il periodo transitorio il datore di lavoro privato non potrà più richiedere al proprio lavoratore l’invio della copia cartacea dell’attestazione di malattia, ma dovrà prendere visione delle attestazioni di malattia dei propri dipendenti avvalendosi esclusivamente dei servizi resi disponibili dall’Inps. È in ogni caso riconosciuta alle aziende la possibilità di richiedere ai propri dipendenti di comunicare il numero di protocollo identificativo del certificato, inviato in via telematica dal medico.


Partecipa alla discussione sul forum.