LUL: il nuovo regime sanzionatorio

Il Dl n. 151/2015 ha introdotto un nuovo regime sanzionatorio in caso di mancata o irregolare tenuta del LUL. L’omessa o infedele registrazione dei dati che determina differenti trattamenti retributivi, previdenziali o fiscali è punita con la sanzione amministrativa pecuniaria da 150 a 1.500 euro. Gli importi aumentano: da 500 a 3.000 euro se la violazione si riferisce a più di 5 lavoratori ovvero ad un periodo superiore a 6 mesi; da 1.000 a 6.000 euro se la violazione si riferisce a più di 10 lavoratori ovvero ad un periodo superiore a 12 mesi.


Partecipa alla discussione sul forum.